Sulle tracce del Vajont alla scoperta di Erto e Casso

by venerdì, Maggio 3, 2019

Ritrovarsi per la prima volta davanti al Vajont non è cosa da poco. Una valle messa a nudo, spogliata da un lato dove, esposte, si intravedono ancora le ginocchia sbucciate di un monte ferito. Il primo senso colpito è sicuramente quello della vista, seguito a ruota dall’udito.

“Le radici non le tagli. Sono elastici con un capo legato al campanile e l’altro intorno la nostra vita.” Mauro Corona

Fred Jerbis: Federico, maestro del Gin Made in Friuli

by domenica, Febbraio 3, 2019

Sono un barman che ha fatto della sua più grande passione, lo studio delle erbe in un’ottica di tradizione e modernizzazione, un progetto di vita. Mi piace sperimentare nuovi abbinamenti, rinnovando i gusti del passato e fondendoli in nuovi e originali accostamenti.

“Grande è la fortuna di colui
che possiede una buona bottiglia,
un buon libro, un buon amico.” Molière

Grazie Gigliola, uno sguardo delicato sul Friuli dal mondo

by martedì, Dicembre 18, 2018

Il suo sguardo fotografico ci affascina da subito per essere incredibilmente distante da quell’apparente durezza: delicato, raffinato, capace di cogliere quell’istante irripetibile che solo i grandi fotografi sanno immortalare.

“L’arte non può cambiare il mondo, ma può cambiare lo sguardo che noi abbiamo sull’altro.” Agnés Varda

Friuli Doc: a tavola con 4 (ri)scoperte eccellenze della terra friulana

by mercoledì, Settembre 19, 2018

“Parlarne bene o parlarne male non importa, purché se ne parli”, diceva qualcuno. Ripenso ad Oscar Wilde e il pensiero va alla tre giorni più attesa, amata e dibattuta della provincia udinese.

“La tradizione non consiste nel conservare le ceneri
ma nel mantenere viva una fiamma.” J. Jaurès

Dal barocco di Gradisca d’Isonzo al mare, passando per il Carso: cronaca di un itinerario di frontiera

by martedì, Agosto 7, 2018

Visito Gradisca d’Isonzo in una calda e assolata domenica di Luglio, incuriosita dal prestigioso riconoscimento di cittadina annoverata come uno dei Borghi più belli d’Italia, ma, al tempo stesso, inconsapevolmente senza aspettative. Ma si sa i veri piaceri sono quelli inaspettati

“L’unico vero viaggio, l’unico bagno di giovinezza, non è andare verso nuovi paesaggi ma avere altri occhi, vedere l’universo con gli occhi di un altro.” Marcel Proust

Va’ dove ti porta il cuore: l’Albergo Diffuso di Vuezzis, balcone di Carnia

by lunedì, Maggio 21, 2018

L’Albergo Diffuso nasce nel 1982 nella nostra regione dall’idea dell’architetto Carlo Toson e dell’intellettuale Leonardo Zanier con lo scopo di recuperare i tanti agglomerati abitativi colpiti dal terremoto del ’76 e ridare al contempo linfa vitale al turismo locale.

“Dalla montagna mi sono sentito compreso, ascoltato, degnato di attenzione. Qualche volta anche spintonato, ma sempre dopo essere stato avvertito.” Mauro Corona

Sentiero Rilke: itinerario d’autore, tra natura e poesia

by venerdì, Maggio 4, 2018

Il sentiero Rilke appartiene a quel genere di percorsi che è bene affrontare con la consapevolezza della storia che in qualche modo lo racconta, così da poter immergersi pienamente nello spirito che ne pervade il paesaggio e, perché no, immaginarsi storie e accadimenti, passioni e struggimenti delle vite che lo hanno attraversato.

“Spesso le esperienze che viviamo non si possono esprimere a parole e quindi chi pretende di raccontarle incorre fatalmente in errori.” Rainer Maria Rilke

“Da Canobio”: paradiso per buongustai ai piedi del Monte Coglians

by lunedì, Gennaio 22, 2018

Ognuno ha i suoi posti del cuore, e spesse volte questi coincidono con i luoghi della nostra infanzia. Ricordi di estati senza orologio, di memorie dei vecchi del paese che si mescolano al presente. I miei odorano di abete bagnato dal temporale dai pomeriggi estivi, portano l'eco del fiume Degano che incessante scende a valle e rimandano alle immense Alpi ...

Storie di vino che profumano di ideali: Vignai da Duline

by domenica, Gennaio 14, 2018

Una delle tante anime del Friuli Venezia Giulia è quella legata alla cultura del vino: da sempre nella nostra terra, crocevia e fulcro di storie, conoscenze e tradizioni delle culture latina, slava e germanica, si concentra un’eccellente produzione vinicola che si colloca sui gradini più alti nella scala mondiale della qualità. Fieri di una cultura del fare più che del ...

Grado e quel mare d’inverno che fa star bene

by lunedì, Dicembre 18, 2017

Amo il silenzio che riempie certi luoghi. Attraversandoli ti pare di sentire il ricordo appena accennato di tempi di vacanza, di stagioni più assolate, di spazi più gremiti, di voci divertite per momenti di gioco e di svago. Visitare Grado d’inverno, per chi, come me la frequenta quasi esclusivamente d’estate, è entrare in un preciso stato mentale: quello a cui ti ...